Solidarietà della Fnsi alla sindaca di Roma, Virginia Raggi. Titolo di Libero volgare e allusivo



Solidarieta-Fnsi-sindaca-Roma-Virginia-Raggi
Virginia Raggi
ROMA - Volgarità contro la sindaca di Roma, Virginia Raggi. La Fnsi (Federazione nazionale stampa italiana): «Solidarietà alla sindaca. I giornalisti rispettino sempre i doveri professionali». «Le giuste prese di posizione nei confronti di chi tenta di gettare discredito su quanti informano correttamente l’opinione pubblica non possono far dimenticare ai giornalisti i doveri professionali».

Così il segretario Raffaele Lorusso e il presidente Giuseppe Giulietti sull’articolo pubblicato oggi, 10 febbraio 2017, in prima pagina dal giornale Libero.

«Nessun dubbio sul fatto che il clima di intimidazione che il Movimento 5 stelle sta creando nei confronti dei giornalisti farà precipitare ulteriormente l’Italia nella classifica mondiale sulla libertà di stampa. Le giuste prese di posizione nei confronti di chi tenta di gettare discredito su quanti informano correttamente l’opinione pubblica non possono però far dimenticare ai giornalisti i doveri professionali sanciti dalla legge e dalle carte deontologiche».

Lorusso e Giulietti, commentano così la polemica sorta intorno al titolo pubblicato in prima pagina su Libero di oggi.

«Il ricorso a espressioni volgari e allusive – proseguono i vertici del sindacato dei giornalisti –, magari riassunte in titoli ad effetto, quale per esempio “Patata bollente”, non è accettabile nei confronti di chiunque, soprattutto nei confronti di una donna. Per questo proprio perché siamo e resteremo strenui difensori della libertà di espressione e del diritto di critica, anche nelle forme più radicali, non possiamo che esprimere la nostra più convinta solidarietà alla sindaca di Roma, Virginia Raggi».


Commenti