sabato 18 febbraio 2017

Nomi di donna. Tredici figure femminili nel libro di Gianluca Pirozzi, illustrazioni di Clara Garesio

Nomi-donna-Storie-figure-femminili
ROMA - Nomi di donna, libro edito da G.Perrone - L'Erudita. Il terzo libro do Gianluca Pirozzi, nella definizione felice di Tommaso Giartosio, è un "romanzo di racconti", costruito intorno alle storie di tredici donne ed accompagnato dalle illustrazioni (una per capitolo) firmate da Clara Garesio. Era al Salone del libro ed è stato presentato a Roma, Torino, Napoli, Bologna, Viterbo, Rieti, Monterotondo, Terni, Teramo, Orte e Firenze.

venerdì 17 febbraio 2017

Al Palazzo Ducale di Genova, Franca Rigotti riflette sul mito di Didone, tra amore e politica

Palazzo-Ducale-Genova-Franca-Rigotti
Francesca Rigotti
GENOVA - Tra amore e politica. Lectio di F. Rigotti, chair: N. Vassallo. Al Palazzo Ducale - Fondazione per la Cultura - Genova, Un mito amoroso/politico: Didone. Il 22 febbraio 2017, alle ore 17,45, Sala del Maggior Consiglio, Lectio magistralis di Francesca Rigotti, chair Nicla Vassallo, Per il fortunato ciclo “Miti senza tempo”, a cura di Eva Cantarella e Nicla Vassallo, Franca Rigotti riflette sul mito di Didone, tra amore e politica.

Pesca, Renata Briano invita le destre estreme a collaborare a Bruxelles. "Chi l'ha visto per trovarli"

Pesca-Renata-Briano-destre-estreme
Renata Briano
BRUXELLES - Sanzioni europee sulla pesca, Renata Briano: “Le norme sono troppe e spesso troppo severe, anche se tutelano i mari e la sostenibilità del settore”. La vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento europeo invita le destre estreme a collaborare a Bruxelles: “Quando c'è da lavorare serve 'Chi l'ha visto' per trovarli”.

Le artiste Alessandra Carloni e Giulia Spernazza omaggiano Cosimo Piovasco di Rondò

artiste-Alessandra-Carloni-Giulia-Spernazza
ROMA - RvB Arts con la sua politica di Accessible Art inaugura a Roma, Cosimo, con le opere di Alessandra Carloni e Giulia Spernazza. Vernissage e cocktail: giovedì 23 febbraio e venerdì 24 febbraio 2017, dalle 18 alle 22. Via della Zoccolette 28, Roma. La mostra resterà aperta fino a sabato 11 marzo, orari: 11-13.30 e 16-19; domenica e lunedì chiuso.